Nella mia Officina in Via dei Marrucini a Pescara ho dialogato con la stampa in merito al Disegno di Legge a mia prima firma, in discussione in prima Commissione Affari costituzionali del Senato della Repubblica, su “Disposizione per la riforma della decisione pubblica e la razionalizzazione del procedimento amministrativo”.
Una riforma non più rinviabile e che si inserisce nelle direttive indicate dal premier Draghi.


Il doloroso e tragico bagno di realtà che ci ha imposto questa pandemia ci ha insegnato molte cose, anche se non è poi detto che ci riesca di mettere a frutto questi insegnamenti. E questa potrebbe essere la sciagura maggiore, che è nostro dovere fare in modo di evitare.

Per tale motivo ho sentito doveroso presentare questo DDL, frutto di trenta anni di studio sulla decisione pubblica e volto a recepire le esigenti lezioni che il COVID-19 ci impartisce, come la necessità intervenire con decisione per rendere efficienti le amministrazioni pubbliche, snellire sino all’essenziale indispensabile i procedimenti amministrativi, demolire tutto quanto c’è di contundente nel potere degli uffici nei confronti dei diritti del cittadino: era una consapevolezza già nota, invocata da decenni, ma aver constatato quanta fatica abbia determinato la burocrazia nell’emergenza in corso fa la differenza.

In definitiva se non riformiamo la pubblica amministrazione con decisione non ripartirà il treno del Paese. O salta la burocrazia malata che conosciamo, o salta l’Italia. Il ruolo di cui sono investito in Senato mi consentirà di affiancare la sfida delle riforme su fisco e pubblica amministrazione, lanciata ieri in Aula dal Presidente Draghi, affinché possa piantare le sue solide radici in questo Paese.

All’evento informativo hanno preso parte: il Prof. Giacinto Della Cananea, ordinario di Diritto Amministrativo presso l’Università Bocconi di Mialno; il Prof. Salvatore Cimini, ordinario di Diritto Amministrativo presso l’Università di Teramo, in collegamento digitale, la Sen. Valeria Valente, Relatrice in Commissione Affari costituzionali del Disegno di Legge A.S. 1932.

conferenza stampa

intervista
ddl-1932__355115-3


Question Time interrogazione sulla digitalizzazione nella pubblica amministrazione del 20.02.2020

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>