Il piano nazionale delle riforme porta con se il Piano nazionale delle Risorse. Infatti le notevoli risorse finanziarie, guadagnate in Europa con un tiro alla fune riuscito, senza le riforme normative ed organizzative non riescono ad essere cantierate.

Dobbiamo concentrarci a ricostituire una Pubblica Amministrazione che sia messa in grado di produrre velocita’, facilita’ e convergenza con la volonta’ di intrapresa di cittadini, imprese e territori. Mancano 500mila risorse umane nella Pa del nostro sistema Paese.

In italia deve tornare ad essere semplice la natalita’ imprenditoriale, la realizzazione infrastrutturale, la rigenerazione abitativa, la risposta personalizzata sanitaria alla domanda di salute.
Con le risorse europee e la capacita’ di investimento prodotta dalla flessibilita’ del nostro quadro di coordinamento di finanza pubblica, in aggiunta al PNR adottato, siamo nella condizione di cantierare il futuro dei prossimi anni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>