Il taglio del cuneo fiscale scritto nella Legge di Bilancio libera risorse di numerose fasce di reddito, consentendo l’aumento della capacità di spesa e di consumo delle famiglie italiane.
Nell’ultimo decennio è la seconda volta che ci troviamo di fronte ad un Riformismo capace di razionalizzare e soprattutto redistribuire risorse a favore della cittadinanza che opera e che lavora. C’è ancora molto lavoro da fare, ma gli impegni scritti con chiarezza nella Legge di Bilancio cominciano a trasformarsi in diritti e opportunità per gli italiani.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>