ll voto di fiducia di ieri per il governo delle decisioni necessarie oggettivamente può guadagnare nel merito ulteriore fiducia, sia con il lavoro delle Commissioni e sia per il lavoro politico che si conferma in Aula e nel Paese.

Dobbiamo recuperare alla decisione pubblica la cultura delle priorità. E’ risorsa da rispettare anche il fattore tempo. Ciò che va fatto domani deve essere fatto domani. L’elaborazione culturale, l’iniziativa politica e la qualità della programmazione devono ricominciare ad alimentare la stagione delle decisioni necessarie che comincia oggi.


La dialettica di coalizione, politica e parlamentare va reimparata poiché la realtà è completamente cambiata rispetto ai lunghissimi anni passati. Sono convinto che la nuova coalizione, nata per emergenza istituzionale, possa recuperare e potenziare il consenso dentro e fuori le istituzioni della democrazia italiana, se eviterà la ricerca di rendite di posizione.

PAOLO GENTILONI GIUSEPPE CONTE

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>