ENERGIA, INTERROGAZIONE PD AL MISE: ONERI IN BOLLETTA VANNO RICONDOTTI A EQUITÀ

“Articoli di stampa mettono in luce una situazione allarmante per le famiglie italiane evidenziando che la spesa nel 2019 registrerà un incremento del 13,5% per lelettricità e del 10,5% per il gas naturale. la spesa per gli oneri di sistema sta assumendo un peso crescente e fuori controllo sulle fatture elettriche dovute dalle famiglie e dalle imprese, arrivando ad incidere quasi il 24% sulla bolletta media, perdendo, dunque, ben 24 euro su una fattura della luce pari a 100. Lo dichiara il senatore del Partito democratico Luciano DAlfonso, che questa mattina ha depositato un’interrogazione scritta al ministro dello Sviluppo economico. “La difficile situazione economica, impone un imperativo alleggerimento delle spese sostenute dagli utenti attuabile mediante il taglio dei oneri fissi, attualmente sproporzionati rispetto ai reali consumi delle famiglie  si legge nel testo dellinterrogazione – nonostante le misure assunte negli ultimi anni, lItalia mantiene ancora un gap con gli altri paesi europei sia per quanto riguarda il prezzo del gas che quello dellenergia elettrica, con diretto impatto sulla competitività delle aziende e del potere dacquisto delle famiglie, specie quelle in condizioni di povertà energetica”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>