M5s-Lega abbiano coraggio di staccare la spina. Un governo che mette a rischio anche l’ordinaria amministrazione, si deve guardare allo specchio e tirare le somme. Il contratto di governo è diventato il contratto del litigio. I ministri sono diventati o fantasmi o delegati alla finzione o incaricati per la dichiarazione quotidiana dispettosa. L’Ordinamento non prevede né di tirare a campare né di giocare allo sfascio. La maggioranza non esiste più, Salvini si rifiuta di informare il Parlamento sul caso dei fondi russi.

A questo punto serve una mozione di sfiducia contro il ministro dell’interno: M5S e Lega devono avere almeno il coraggio di staccare la spina.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>