Nel Contratto di Programma CdP-I 2016 sono stati stanziati 1.556 milioni di euro per la velocizzazione della linea ferroviaria Pescara-Roma.Tale risultato si è aggiunto a quelli ottenuti con la firma del Masterplan Abruzzo il 17 maggio 2016 grazie al quale la Regione ha dotato di copertura finanziaria, con fondi FSC, interventi di potenziamento e ammodernamento della rete ferroviaria per complessivi 68,8 milioni di euro.Non solo, nel Piano Operativo FSC 2014-2020 (L. n. 190/2014, c. 703 – Delibera CIPE n. 25 del 10/08/2016), 15.600.000 euro sono stati assegnati per allineare i livelli di sicurezza degli impianti delle ferrovie “ex concesse”, oggi gestite da TUA S.p.A..All’interno di questa cornice è stato definito anche un piano di investimenti per il rinnovo del materiale rotabile con un pacchetto di risorse pari a € 71.197.315,08 come di seguito schematizzato:€ 51.200.000 (Delibera Cipe 54 2016 FSC 2014 – 2020);€ 19.997.315,08 (art. 1, comma 866, Legge 28 Dicembre 2015.Il 15 febbraio 2018 l’AD di RFI mi ha comunicato ufficialmente che l’art. 1 comma 1072 della Legge di Bilancio 2018 ha incrementato la dotazione del “Fondo per il finanziamento degli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese” istituito con Legge n. 232/2016 art. 1 comma 140 e queste risorse daranno copertura finanziaria al potenziamento e all’elettrificazione della linea Terni-Rieti-L’Aquila-Sulmona, per un costo di 75 milioni di euro e al completamento del raddoppio Pescara – Chieti per un costo di 111 milioni di euro, come si evince difatti nel nuovo Contratto di Programma RFI – parte Investimenti 2017-2021 siglato in data 1 agosto 2017.

RM-PE-1

linea-RM-PE-1

Allegato-2.-CdP-I-2017-2021-Report-regionale-1

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>