“Garantire, con la massima celerità, alle società proprietarie di piccoli distributori con vendita a mezzo self-service nei piccoli paesi d’Italia, di poter correttamente procedere all’adeguamento normativo e scongiurare in tal modo la loro chiusura; esonerare gli stessi piccoli impianti dal sostenere un costo così eccessivo inconsiderazione agli utili effettivamente prodotti” sono le richieste inviate quest’oggi al Ministro dell’Economia e delle Finanze, Gualtieri, attraverso una interrogazione parlamentare.

“la crisi economica in atto impone un doveroso alleggerimento nei confronti delle spese sostenute e da sostenere per le piccole imprese  il quale potrebbe attuarsi mediante l’esonero dalla richiesta di un adeguamento alla determinazione del Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato, sulla sostituzione del registro di carico e scarico cartaceo con la presentazione esclusivamente in forma telematica dei dati, che risulti non immediato e eventualmente in parte finanziato con contributi statali, per gli impianti “ghost station” con una minima erogazione annua”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>